Nella scorsa puntata di C'è posta per te c'è stato spazio anche per la commovente storia di Carlo, uno straordinario papà di Palermo: a chiamarlo in studio sono Aldo e Rosaria, suoi figli, che vogliono ringraziarlo per tutto ciò che fa per loro.

È grazie a mio padre – spiega Aldo – che io, mia moglie e i miei figli riusciamo a vivere nonostante io lavori sette giorni su sette. Mio padre spesso mi dà i soldi per l’affitto, mio padre spesso mi paga le bollette. Dipendere dai soldi del proprio padre è mortificante, soprattutto quando sai che tuo padre non naviga nell’oro.

Alle sue parole si aggiungono quelle della sorella, anche lei sposata e con figli: "Anche io ho sbagliato perchè ho pensato come tante ragazze ‘ora mi innamoro e mi sposo’ e ho sognato di avere l’abito bianco. Anche lì ho sbagliato perchè l’ho chiesto, lo volevo, lo sognavo sin da piccola. Mio papà per darmi quell’abito ha dovuto lavorare due anni e l’ha pagato con delle rate da 50 euro al mese e per riuscire a dare l’anticipo di 500 euro si è dovuto rivolgere a qualcuno che gli ha prestato i soldi… Mio padre si toglie tutto quello che ha per darlo a noi e spesso lui non ha niente. E quando si toglie tutto, mi dice che è felice. Noi non potremmo vivere se non ci fosse lui".

Per ringraziare il padre, Aldo e Rosaria hanno pensato di fargli incontrare la sua attrice preferita: Megan Montaner, meglio nota come Pepa, personaggio de "Il Segreto". La storia di questa famiglia ha commosso sia i protagonisti che il pubblico: "Grazie – scrivono i due figli a papà Carlo – perchè non ti arrendi mai e ci insegni a fare lo stesso con i nostri figli, grazie perchè anche adesso che la salute scricchiola fai finta di niente e ti rimbocchi le maniche con il sorriso che copre ogni preoccupazione… sei il nostro eroe".

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO