Il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, a una settimana di distanza ha raccolto l'invito della famiglia di Giuseppe Di Stefano, morto in un incidente stradale in circostanze ancora poco chiare. Dal momento del drammatico decesso del giovane, i familiari hanno continuato a chiedere la collaborazione dei concittadini, invitandoli a far sapere, anche in forma anonima, cosa sia accaduto sulla strada statale nei pressi di Maddalusa, sempre molto trafficata. Qualcuno potrebbe aver tagliato la strada al motociclista.

"Una settimana fa, il 22 agosto, un nostro giovane, Giuseppe Di Stefano di appena 25 anni, ha perso la vita sulla strada. Faccio mio – ha detto il primo cittadino – l'appello della famiglia, affinchè se qualcuno in quella circostanza ha visto qualcosa, si faccia avanti anche in forma anonima per contribuire alle indagini in corso sulla dinamica dell'incidente".