Chiamata alle armi contro il terrorismo

La lettera che conteneva l'invito all'arruolamento, a seguito delle vicende terroristiche che hanno colpito l'Euorpa, aveva il simbolo del Ministero della Difesa. Ma il tutto si è rivelato un terribile scherzo. 

E' successo a Venezia dove, giovani di età inferiore ai 30 anni, si sono visti recapitare una lettera con tanto di timbro del ministero della difesa. L'oggetto è un invito all'arruolamento.

“Oggetto: addestramento formativo militare Classe 1985-1986-1987-1988-1989-1990″

“Gli appartenenti alla suddetta classe idonei al servizio incondizionato ed a servizio condizionato che comunque alla data del presente comunicazione non si trovino alle armi, dovranno presentarsi, nel periodo dal 11 al 13 febbraio 2016, al distretto militare nella cui circoscrizione è compreso il comune di residenza, come specificato nell’art.4 (…).

I soggetti richiamati saranno impiegati per il Corso Formativo Reclutamento Esercito Italiano. In seguito, se dimostreranno i requisiti psico fisici necessari, potranno essere arruolati nell’Esercito Italiano, visto lo stato di allerta che ha colpito recentemente il nostro Paese”

Un cittadino insospettitosi per la ricezione della lettera e realizzando che la stessa era assolutamente priva di fondamento, ha contattato il Commissariato locale svelando la bufala che avrebbe fatto preoccupare non pochi giovani italiani.