È stato arrestato un 35enne dai carabinieri di Bagheria, nel Palermitano, per tentata estorisione. L'uomo, Paolo Scaduto, si era presentato qualche giorno fa da una donna di 52 anni che aveva subito il furto della macchina e di alcuni gioielli che teneva in casa. Scaduto voleva duemila euro per i gioielli rubati, perché lui sapeva dove trovarli.

Così la donna ha preso un appuntamento con Scaduto vicino ad un bancomat dellla città in modo da poter prelevare i contanti e darli all'estorsore. Ma ad aspettarlo c'erano anche i carabinieri, che lo hanno prontamente arrestato. I militari hanno anche rinvenuto l'auto rubata nei pressi del luogo dell'incontro e l'hanno restituita alla legittima proprietaria.

Scaduto è stato portato nel carcere “Cavallacci” di Termini Imerese, dove rimarrà in attesa dell’udienza di convalida. I carabinieri stanno proseguendo le indagini per capire se siano coinvolti altri complici.