È stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Catania nei confronti di Francesco Zappulla, 65enne catanese. Secondo il giudice delle indagini preliminari, in base alle risultanze investigative fornite dai carabinieri e su richiesta della procura, l’uomo sarebbe responsabile in concorso di due furti aggravati.

Tra i mesi di maggio e giugno scorsi, il 65enne avrebbe stazionato nei pressi dell'ufficio Postale di Mascalucia, nel Catanese, con l'obiettivo di individuare quei clienti che effettuavano sostanziosi prelievi per poi indicarli a due complici che avrebbero provveduto al furto. Al 65enne, già detenuto al Cavadonna di Siracusa per altra causa, è stato dunque notificato il provvedimento di custodia cautelare in carcere.