CIMINNA (PALERMO) – Nonna picchia nipotina di 3 anni e viene denunciata dalla madre della piccola. Ed è per puro caso che la donna, separata dal marito, ha scoperto i maltrattamenti ai quali veniva sottoposta la figlioletta. La bimba, infatti, aveva composto il numero di cellulare della madre; mentre la nonna la schiaffeggiava urlandole contro, la chiamata era ancora aperta e la donna, sbigottita, ha sentito tutto.

A quel punto la mamma si è precipitata inferocita nell'abitazione dove vivono la bambina, il padre, e la nonna paterna. Senza sentire ragioni, la donna ha portato via la figlia e ha presentato denuncia ai carabinieri, raccontando ogni singolo dettaglio della brutta vicenda.

La donna, adesso, si trova ancora in stato di libertà, ma la coda giudiziaria è destinata a essere lunga: la mamma, infatti, è stata denunciata dall'ex marito per sottrazione di minore, in quanto la piccola è affidata a lui.