Cina, voleva farsi solo un tè: ecco cosa ha mandato in fumo. Una tazza di tè fin troppo cara: è bastata una sbadatezza ingenua a mandare infatti in fumo i risparmi di una vita. La leggerezza è quella di una donna cinese che mentre si accingeva a prepararsi un tè, ha acceso la stufa finchè non si è accorta che proprio nella stufa il marito aveva nascosto quasi 40 mila euro in banconote per tenerli al sicuro. Quella insomma, la stufa, era la singolare cassaforte del marito, di cui la moglie si era chiaramente dimenticata.

Ed ecco che i risparmi di una vita sono andati letteralmente in fumo. La donna ha gettato distrattamente un fiammifero nella stufa per poter fare il tè, solo quando ha aperto per mettere le legna si è resa conto che quello che bruciava erano soldi e non semplice carta. I funzionari sono riusciti a recuperare un quarto delle banconote, il resto è  solo carta straccia e quindi non più considerabile valuta.

Il marito della donna, secondo quanto riferisce il Daily Mail, ha una piccola impresa di costruzioni e con quei soldi avrebbe dovuto pagare i dipendenti, pare abbia attutito il colpo e perdonato la moglie, ma lei ne è rimasta devastata.