Cinema in Orto, l’edizione 2022 a Messina. Dopo due anni di interruzione a causa della pandemia, l’Orto Botanico “Pietro Castelli” e il Cineforum Orione, in collaborazione con l’associazione Antonello da Messina riprendono la tradizione estiva di proiezioni di film all’aperto. Il programma.

Cinema in Orto a Messina

Per quattro serate l’Orto Botanico di Messina sarà aperto dalle ore 20 alle ore 23, con ingresso gratuito. I film di questa nuova edizione seguiranno il tema “Messina e il cinema”. In occasione del centesimo anniversario di un attore messinese doc, Adolfo Celi, gli organizzatori hanno voluto dedicargli la rassegna.

Cinema in Orto nasce dalla collaborazione tra l’Orto Botanico “Pietro Castelli”, il Cineforum Orione e l’associazione Antonello da Messina. Una tradizione estiva che apre al cinema la cavea dell’Orto.

I film in programma

  • Si comincia lunedì 4 luglio, alle ore 21, con “Un americano in vacanza”, film del 1946, della durata di 99 minuti, con la regia di Luigi Zampa. Nel cast: Valentina Cortese, Paolo Stoppa e Luciano Salce.
  • Giovedì 7 luglio, sempre alle ore 21, sarà la volta di “Natale al Campo 119”, del 1947. Il film, della durata di 80 minuti, ha la regia di Pietro Francisi. Nel cast ci sono Aldo Fabrici, Vittorio De Sica, Peppino De Filippo, Massimo Girotti e Ave Ninchi.
  • Si passa poi alla proiezione di lunedì 11 luglio, “Proibito rubare”, alle ore 21. Si tratta di una pellicola del 1948, con la regia di Luigi Comencini, della durata di 85 minuti. Nel cast ci sono Tina Pica, Mario Russo e Luigi Dermastro.
  • Chiude la rassegna Cinema in Orto, giovedì 14 luglio, “Emigrantes”, del 1949. Alle ore 21 verrà proiettato il film che vede, nel cast, Aldo Fabrizi, Ave Ninchi ed Eduardo Passarelli. La regia è dello stesso Aldo Fabrizi.

L’Orto Botanico “Pietro Castelli” di Messina si trova in piazza XX Settembre. Per motivi di sicurezza, l’ingresso alla proiezione dei film sarà limitato a un massimo di 90 partecipanti.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati