Cipolle rosse arma contro il cancro: la rivelazione arriva da uno studio della University of Guelph, in Canada, pubblicato dalla rivista Food Research International. Rispetto agli altri tipi, le cipolle rosse sarebbero le più efficaci nell'uccidere le cellule cancerogene del tumore al colon, oltre che di quello al seno.

Gli studiosi hanno analizzato cinque diversi tipi di cipolle che crescevano in Ontario, scoprendo che la vartietà chiamara "Ruby ring onion" è la più efficace contro il cancro. Il merito è della quercetina, flavonoide che ha potere antiossidante, e degli antociani, che arricchiscono l'azione antitumorale della quercetina stessa.

«Abbiamo trovato che le cipolle sono eccezionali nell’uccidere le cellule tumorali – spiega uno dei ricercatori, Abdulmonem Murayyan -. Le cipolle attivano percorsi che incoraggiano le cellule tumorali a subire la morte cellulare. Promuovono un ambiente sfavorevole per le cellule tumorali e disturbano la comunicazione tra le stesse, cosa che ne inibisce la crescita». I ricercatori hanno riscontrato che le cipolle sono efficaci anche nel contrasto del tumore al seno.