Un mese senza briscola per gli anziani del circo ricreativo di Frascati, provincia di Roma. Il provvedimento deriva dalle troppe parolacce e bestemmie nel corso delle partite. A prendere la decisione è stata la direzione del centro di via Matteotti, che ha sospeso per tutto il mese di maggio le partite, come riportato dal Corriere della Sera.

"Ripetute sollecitazioni indirizzate ai frequentatori del gioco delle carte, di attenersi ad un comportamento di civile convivenza, non hanno prodotto alcun risultato" – si legge nella nota diffusa dal Comitato di gestione – "la situazione non è più sostenibile pertanto a partire dal 1° maggio e per la durata di un mese il gioco di carte è sospeso".

Da tempo, in seguito alle proteste di frequentatori e vicinato, i responsabili del centro hanno affisso il cartello "Vietato bestemmiare": "È da tempo che chiediamo un provvedimento, non se ne può più: bestemmiano tutto il giorno, qui ci sono bambini", hanno protestato i cittadini.