Il quinto colpo in un mese. I tre hanno fatto irruzione nell’esercizio commerciale e hanno puntato una pistola in testa al titolare. Hanno razziato l’incasso e stavano fuggendo.

[Continua la lettura dell’articolo]