Anche il Commissario Montalbanoahinoi – è destinato a morire. Pare che il romanzo con il tristissimo evento sia già stato scritto da Andrea Camilleri e che si trovi ben custodito nella cassaforte della casa editrice, che lo tirerà fuori per una pubblicazione postuma, quando anche l'autore siciliano se ne andrà. Come si legge sul Corriere di Ragusa, le volontà dello scrittore sarebbero sempre state queste e la sua creatura dovrà morire con lui.

Un duro colpo per i tantissimi ammiratori del Commissario, interpretato sul piccolo schermo da Luca Zingaretti. I nuovi episodi della serie andranno in onda la prossima primavera: le riprese sono state ultimate in Sicilia qualche settimana fa. Il regista Alberto Sironi ha dato alcune anticipazioni sugli episodi "Il covo delle vipere" e "Come voleva la prassi": si tratta di vicende molto "forti" (ma, d'altronde, chi ha già letto i romanzi, lo sa).

«Sappiamo bene – ha detto Sironi – che Camilleri ha già scritto l’episodio che configura la morte del commissario. Il testo è custodito nella cassaforte della Sellerio e verrà pubblicato solo dopo la morte dello stesso autore». C'è poco da fare dunque: il Commissario Montalbano morirà, ma i suoi ammiratori potranno sempre farlo rivivere, grazie ai libri e alla fiction.