1970566_676720245724688_2062588639_nPromontori sul mare:
Ascesa sul Monte Gallo da Partanna Mondello

La costa palermitana, nonostante il sovraffollamento e le moderne brutture edilizie, sa offrire scorci magnifici di natura incredibilmente selvaggia e ricca: sono diversi i promontori che, come torrioni imponenti, cingono il Golfo di Palermo e le borgate limitrofe. I rilievi di Pizzo Minolfo, Monte Gallo, Monte Pellegrino, Monte Catalfano, si ergono da ovest verso est, Da Isola delle Femmine fino a Porticello, caratterizzando il litorale palermitano. Tra questi, il possente, nudo rilievo calcareo di Capo Gallo, che si erge a chiusura del Golfo di Mondello, costituisce un esempio tra i più interessanti e suggestivi di paesaggio carsico sul mare, per la presenza di una serie di falesie strapiombanti e per il profilo a spigoli acuti che marca la separazione tra terra e mare con linee rette e taglienti. Sulle rupi in ombra le bellissime fioriture di Iberis semperflorens e di Lithodora rosmarinifolia ravvivano il candore della roccia calcarea, e diversi rari endemismi vivono esclusivamente su queste pareti, come lo Sparviere del Monte Gallo (Hieracium lucidum) e la Camomilla del Monte Gallo (Anthemis ismelia). Il Monte Gallo ha una morfologia più accessibile dal lato sud, quello rivolto alla città di Palermo. Dalla borgata di Partanna Mondello una stradella sale verso la cima. Entrando nel demanio forestale una rete di sentieri permette di esplorare la parte sommitale del monte e di godere di un impareggiabile panorama sulla costa di Barcarello e sul blu del Mar Tirreno. Non lontano dalla cima del monte (m586 slm) si erge il “semaforo”, un edificio di avvistamento militare pittorescamente “restaurato” da un eremita. Sulla via del ritorno, se non saremo troppo stanchi, potremo andare a salutare il mare da vicino…magari dalla spiaggia di Mondello, bellissima senza le cabine! 
DOVE COME QUANDO

Raduno alle ore 9,00 a Piazzale Giotto (pressi terminal AST) e partenza alle 9,15 con mezzi propri.

Lunghezza: 5,5 km 
Tempo di cammino: 2,30h circa (soste escluse)
Dislivello complessivo: 430 m circa Difficoltà: escursione medio-facile (E) Il percorso si snoda prevalentemente su stradella forestale e sentieri. Il “medio” è dovuto al dislivello e alla ripida salita iniziale che può essere faticosa per i meno allenati. 
Cosa portare: si consiglia l’utilizzo di scarpe da trekking e abbigliamento comodo adatto alla mutevolezza della stagione. Abbondante scorta d’acqua e zaino con il pranzo a sacco.
Il rientro è previsto per le 17,30
Quota di partecipazione: 7€ a persona, 4 € per ragazzi da 11 a 18 anni, studenti universitari ed eccezionalmente per tutte le donne che parteciparenno. I bambini fino a 10 anni sono nostri ospiti. 

COMUNICARE L’ADESIONE ENTRO SABATO 8 MARZO (tramite facebook, email, telefono, telegrafo e segnali di fumo)
Per rendere più piacevole e sostenibile la passeggiata verranno accolte solo le prime 50 richieste
Contributo carburante: Il contributo carburante è stimato in 2 € a beneficio di chi offrirà il passaggio.
Per informazioni e prenotazioni: 
Eduardo 3926502214 eduardo@silenecoop.org
Alfonso 3284865271 alfonso@silenecoop.org
www.silenecoop.org