010101Isola di vento, di lava e di rarità botaniche
(Guide: Alfonso La Rosa – Daniele Stuppa)

L’antica Cossyra, la nera e verde “figlia del vento”, posta tra la Sicilia e l’Africa, nel cuore del Mediterraneo, è la meta del viaggio che Silene propone dal 1 al 4 maggio, con la direzione tecnica di Consorzio Pantelleria Island (www.pantelleriaisland.it). Le nostre guide, sapranno condurvi lungo i sentieri più reconditi dell’isola, dove più forte è il fascino selvaggio dei suoi pendii, accentuato dal “respiro” che l’antico vulcano ancora esala tra le sue fenditure, fatto di caldi vapori sulfurei. Una terra dove l’uomo ha saputo coltivare sapientemente piante che oggi producono prelibatezze celebri nel mondo, come lo zibibbo o i capperi. E poi il mare: scopriremo il mare di Pantelleria, sia attraverso immancabili bagni nelle sue incantevoli calette, sia gustando il suo freschissimo pesce secondo le tradizionali ricette isolane. 

1° giorno
Il Laghetto delle Ondine rappresenta il punto di partenza del nostro meraviglioso viaggio durante il quale assaporeremo il fascino del mare pantesco. Da Cala Cinque Denti ci si inoltra per il sentiero romano, così chiamato per via della particolare pavimentazione che lo fa ritenere di epoca latina. Lungo il cammino ancora tracce del passato: la storia umana con le cisterne di epoca punica, testimonianza di un insediamento umano, la storia geologica con rocce laviche di antiche eruzioni, oggi totalmente colorate dall’arancio di licheni che ne hanno colonizzato la superficie. Ben presto si giungerà all’accesso presso stupende calette dove potremo concederci rilassanti nuotate nel mare blu di Pantelleria. 

2° giorno
I sentieri che attraverseremo nella seconda escursione ci condurranno per la Valle del Monastero, la caldera primitiva dell’edificio vulcanico, offrendoci la scoperta delle tombe bizantine e di saune naturali come la Grotta del Bagno Asciutto attraversando ambienti di grande interesse botanico e di elevata bellezza, dove le essenze della macchia mediterranea prevalgono, talvolta con aspetti insoliti. Attraversando il pianoro delle Favare osserveremo ancora il “respiro” di Pantelleria, ossia le fumarole, in un luogo sospeso tra tempo e spazio, dove rimangono tracce della perseveranza umana nello strappare nuove terre coltivabili alla roccia lavica.

3° giorno
Il 3° giorno sarà dedicato alla Montagna Grande, la più alta elevazione di Pantelleria (m. 836 slm). Il percorso, piacevole e panoramico, di circa 8 km, partendo da Sibà Alta, sul medio versante della montagna, ci porterà sulla cima dell’isola, attraversando boschi di pini marittimi (presenti qui con la sottospecie Pinus pinaster subsp. hamiltonii) che a Pantelleria raggiungono il punto più meridionale del loro areale, formando un bosco puro che si estende sul “piano delle nebbie”, così chiamato per via delle precipitazioni occulte dovute alla nebbia spesso presente a questa quota, e caratterizzato anche da temperature miti. Giunti in cima, dove il leccio ha preso il posto del pino, uno straordinario panorama si aprirà ai nostri occhi, con il vulcano spento di Monte Gibele, sul lato orientale dell’isola, e Cuddìa Attalora a sud. Proseguendo per la discesa incontreremo la Grotta dei Briganti e più giù, dalla Cuddìa di Mida ci affacceremo sullo Specchio di Venere, anche questo sede di vulcanismo secondario, con emissione di fumarole.

4° giorno 
Dalla contrada Serraglia si partirà per l'escursione del Monte Gibele. Il percorso circolare ci porta al centro del cono vulcanico dove si può osservare un ecosistema unico nei pressi di un piccolo invaso. Una volta raggiunta la cima m 700 ci si ferma nei pressi di una stazione militare della seconda guerra mondiale. L'escursione continua in discesa dal versante opposto per raggingere il punto di partenza. Prima di raggiungere le macchine si attraversano dei suggestivi paesaggi agricoli.

Programma indicativo

Giorno 1 maggio

• Partenza da Palermo ore 10,45 – arrivo a Pantelleria ore 11,35
• ore 12,15 sistemazione nelle camere 
• ore12.30 partenza per la prima escursione: “Laghetto delle Ondine” 
• ore 13,30 pranzo a sacco 
• Rientro per le ore 18:00 presso struttura ricettiva
• ore 20,30 ricca cena con menu a base di pesce fresco

Giorno 2 maggio

• ore 8,00 sveglia e colazione
• ore 9,00 acquisto prodotti per pranzo a sacco
• ore 9,30 partenza per la seconda escursione Il Respiro dell’Isola
• ore 13,00 pranzo a sacco
• ore 18,00 rientro struttura ricettiva
• ore 20,30 cena a base di cous cous e prodotti dell’isola

Giorno 3 maggio

• ore 8,00 sveglia e colazione
• ore 9,00 acquisto prodotti per pranzo a sacco
• ore 9,30 partenza per Montagna Grande
• ore 13,00 pranzo a sacco
• ore 18,00 rientro struttura ricettiva
• ore 20,30 cena rustica a base di prodotti locali

Giorno 4 maggio

• ore 7,30 sveglia e colazione
• ore 8,00 acquisto prodotti per pranzo a sacco
• ore 8,45 partenza per la Monte Gibele
• ore 12,30 pranzo a sacco
• ore 13,30 rientro all’interno della struttura ricettiva
• ore 14,20 partenza per l’aeroporto
• ore 15,40 partenza da Pantelleria – ore 16,30 arrivo presso l’aeroporto di Palermo-Punta Raisi 

Il costo del viaggio è di € 400.

LA QUOTA COMPRENDE
Biglietto aereo and. e rit. per Pantelleria
Pernottamento per 3 notti in dammusi
3 cene a base di prodotti locali bibite incluse
Quota silene
Affitto auto per spostamenti 

LA QUOTA NON COMPRENDE: 
Colazioni
Pranzi al sacco 
Carburante auto
Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”

NOTE: 

– Tutti i percorsi delle escursioni sono da considerare di media difficoltà.
– Gli orari di andata e ritorno da Pantelleria sono soggetti a conferma dei voli da parte di Ethiadregional attualmente sospesi.
– Per il noleggio delle auto è necessaria la presenza di eventuali guidatori disposti a trasportare i passeggeri in auto. Chi si presta, quindi, a utilizzare l’auto noleggiata dovrà portare con se la patente di guida con un valido documento d’identità.
– Il costo del carburante durante gli spostamenti verrà diviso tra i presenti in auto.
– Per prenotarsi occorre inviare un bonifico di 220€, secondo le diciture sotto indicate, entro e non oltre il 30 marzo 2014; il saldo finale di 180€ dovrà essere inviato, sempre tramite bonifico, entro e non oltre il 20 aprile 2014.
– Le prenotazioni saranno considerate valide solo ed esclusivamente dopo bonifico effettuato; non è consentito effettuare prenotazioni per via telefonica.

Per informazioni: e-mail alfonso@silenecoop.org, tel 3284865271

Per prenotarsi contattare Consorzio Pantelleria Island – tel +39 (0)923 913283 – fax +39 (0)923 696231 – www.pantelleriaisland.it – mail: info@pantelleriaisland.it

NB: il numero massimo dei partecipanti è limitato per cui agli interessati consigliamo di prenotarsi per tempo

I versamenti dovranno essere effettuati sul c/c:
Monte Paschi – filiale di Pantelleria
IBAN: IT 10 U 01030 81900 000000167751
Causale: Grp Silene + (nome partecipante)

Su facebook