Girare la Sicilia in meno di 30 giorni, correndo. È un progetto interessante e ambizioso quello di Daga Szolc, trentacinquenne polacca di Varsavia, appassionata del sole dell’isola e della corsa. L’impresa si preannuncia come il primo Guinness dei primati della sua categoria: sarebbe il giro più veloce compiuto lungo tutto il perimetro della Sicilia. L’iniziativa sportiva è patrocinata dal Consolato Onorario della Repubblica di Polonia, nella persona del console Davide Farina.

L’atleta è sostenitrice dell’associazione Stowarzyszenie Amazonki per la prevenzione e la cura del cancro al seno e intende concludere la corsa in meno di 30 giorni, percorrendo le aree costiere e i litorali dell’Isola. Si parte  1° ottobre 2018: Daga Szolc farà tappa in quasi trenta comuni, facendo conoscere ai propri connazionali le bellezze artistiche, culturali, folkloristiche e culinarie dei luoghi che la ospiteranno.

Parte dei profitti provenienti dagli sponsor saranno destinati all’associazione Amazonki per aiutare la ricerca sulla prevenzione e la cura del cancro al seno.

L’evento, oltre ad essere una sfida personale, un traguardo della propria passione per la corsa, è anche un inno all’amore per una terra, la Sicilia, che è stata capace di conquistarla a prima vista.

In un panorama più ampio, questa sfida rappresenta la celebrazione della grande forza di volontà, determinazione e caparbietà verso un obiettivo ambizioso, una grande lezione di perseveranza, sofferenza e sacrificio. L’evento, unico nel suo genere, potrà essere una invidiabile opportunità per le città coinvolte, poiché permetterà di far conoscere non solo ai siciliani stessi, ma anche e soprattutto al resto del mondo, la ricchezza dell’Isola, delle proprie tradizioni e i valori di ospitalità e fratellanza. Favorirà scambi interculturali, gemellaggi e opportunità di sviluppo e incremento sul piano turistico.

Il 5 ottobre farà arriverà a Palermo: durante il percorso, sarà affiancata da un gruppo di atleti palermitani che la accompagneranno fino alla fine della tappa, il cui arrivo è previsto alla chiesa di Sant’Agata La Pedata in via del Vespro. Qui la attenderà anche il parroco polacco Padre Jarek, insieme al console Davide Farina e al vicesindaco di Palermo Sergio Marino.

Durante la maratona, inoltre, è prevista la realizzazione di un docu-film, nel quale si potrà assistere alla preparazione, alle fasi della corsa, alle riflessioni e pensieri dell’atleta e al suo incontro e confronto con la bellezza dei luoghi, l’arte, i paesaggi e la cultura del popolo siciliano. Il docu-film sarà prodotto in tre lingue: italiano, polacco e inglese, affinché possa essere fruibile sia agli italiani e ai polacchi, diretti destinatari dell’evento, sia al resto del mondo, grazie all’uso della lingua inglese.

Daga Szolc, giro della Sicilia in 30 giorni

Ecco il calendario delle tappe.

Partenza da SCIACCA

  • DAY 1.10 – circa 50 km Mazara del Vallo
  • DAY 2.10 – circa 73 km Trapani
  • DAY 3.10 – circa 38 km San Vito Lo Capo
  • DAY 4.10 – circa 46 km Balestrate
  • DAY 5.10 – circa 67 km Palermo
  • DAY 6.10 – circa 34 km Trabia
  • DAY 7.10 – circa 43 km Cefalù
  • DAY 8.10 – circa 48 km Marina di Caronia
  • DAY 9.10 – circa 60 km Mongiove, vicino a Marina di Patti
  • DAY 10.10 – GIORNO DI RIPOSO –
  • DAY 11.10 – circa 45 km Milazzo
  • DAY 12.10 – circa 48 km Messina
  • DAY 13.10 – circa 71 km Riposto
  • DAY 14.10 – circa 40 km Catania
  • DAY 15.10 – circa 72 km Marina di Melilli
  • DAY 16.10 –Marina di Avola
  • DAY 17.10 – GIORNO DI RIPOSO
  • DAY 18.10 – Portopalo di Capo Passero
  • DAY 19.10 – Bove Marino
  • DAY 20.10 – Passo Marinaro
  • DAY 21.10 – Palazzo Pignatelli (Gela)
  • DAY 22.10 – Torre di Gaffe
  • DAY 23.10 – Maddalusa
  • DAY 24.10 – Eraclea Minoa
  • DAY 25.10 – Menfi
  • DAY 26.10 – Sciacca – FINISH