Daniele Barranca, partinicese di 43 anni da tempo trasferitosi a Milano, è stato stroncato pochi giorni fa da un infarto. Sposato e padre di una figlia, lavorava alle risorse umane di Unicredit. Come scrive "BlogSicilia", a Partinico era ancora molto amato: "Un uomo eccezionale, una persona unica che si spendeva per la comunità partinicese attraverso il ruolo di educatore dell’azione cattolica", ha detto don Pietro Mancuso durante l'omelia. 

I genitori hanno deciso di donare le cornee di Daniele. L'ultimo atto – ricordano in tanti – di una vita condotta sempre sul filo della generosità.