Debutta stasera alle 21 al museo delle Marionette (per restare in scena fino a domenica) lo spettacolo “Le Talebanti”con testo e regia di Giovanni Lo Monaco , presente anche in scena insieme a Marìka Pugliatti.
Prodotto dal museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino in collaborazione con l’associazione culturale Teatro Bastardo, lo spettacolo è 
liberamente ispirato a “Le Baccanti” di Euripide. Fra le tragedie del drammaturgo classico, questa, per la varietà e l’attualità dei temi che affronta, forse si presta più di altre ad una riscrittura in chiave contemporanea.
“È davvero singolare come un testo scritto parecchi secoli fa possa parlarci ancora oggi. Il tentativo di riscrittura, operato sul testo euripideo, si focalizza principalmente sul tema dell’estremismo ideologico, che da Oriente a Occidente ha sempre interessato tutta l’umanità e che adesso sta vivendo un momento di forte recrudescenza. D’altronde – riflette Lo Monaco – cosa divide il fanatismo delle religioni occidentali da quello delle fedi orientali? L’estremismo ideologico è sempre tale indipendentemente dalla sua provenienza”.

Nelle Talebanti, questo elemento s’intreccia con altre caratteristiche di contemporaneità rintracciabili nel testo, come la xenofobia e l’omofobia. La drammaturgia si arricchisce così di termini e problematiche attuali, facendosi viva e stimolante.

Lo spettacolo è adatto dagli 11 anni in su. Costo del biglietto: intero € 8; ridotto € 5.