L’assurda storia di Johanna Pakenham, donna inglese di 53 anni, sta facendo il giro del web. La signora è un tipo sportivo e regolarmente partecipa a maratone e gare amatoriali.  Qualche settimana fa, però, a causa del caldo ha bevuto tanta, troppa, acqua che l’ha fatta andare in coma. Stando a quanto hanno raccontato i sanitari, durante la maratona la cinquantatreenne avrebbe bevuto più di una dozzina di bottiglie d'acqua, andando a sovraccaricare  il corpo di liquidi. Una volta finita la maratona la donna è rientrata a casa, dov'è collassata immediatamente. Johanna è stata ricoverata in ospedale in stato di iponatriemia, ovvero una condizione che si verifica quando la concentrazione di sodio nel sangue è anormalmente basso e causa confusione, vomito, convulsioni e coma.