PACHINO – Non ce l'ha fatta Maria Grazia Difede, la donna di 32 anni di Pachino che aveva perso il bambino alla trentasettesima settimana di gestazione. Si trovava ricoverata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale "Maggiore" di Modica e le sue condizioni erano drammatiche. Ieri la 32enne era entrata in coma farmacologico. Maria Grazia Difede, casalinga, era già madre di una bambina: era arrivata al Pronto Soccorso nella giornata di venerdì della scorsa settimana e da due giorni non avvertiva nessun movimento del piccolo che aveva in grembo.

Immediatamente è stata trasferita nel reparto di Ostetricia e Ginecologia e l'esame del tracciato ha subito indicato che il piccolo era morto. Le condizioni sono apparse gravi sin da subito e il cuore della donna ha cessato di battere. Sul decesso è stato aperto un fascicolo dalla Repubblica di Ragusa, mentre l'Asp farà un'indagine interna per fare luce sull'accaduto. La 32enne lascia il marito e una bimba di 6 anni.

Fonte foto