In diverse occasioni le proprietà benefiche di zenzero e limone sono state messe in evidenza, ma quanti di noi sanno cosa accade al nostro corpo se li assumiamo ogni giorno? A rispondere alla domanda è greenme.it. Per godere di questi benefici, è possibile preparare una bevanda con acqua a temperatura ambiente, zenzero grattuggiato e limone: la dose consigliata è una tazza ogni giorno, appena svegli. Per quanto riguarda lo zenzero, invece, si consiglia l'assunzione di una quantità che va da 10 a 30 grammi al giorno. Ovviamente, prima di consumare questi alimenti è bene verificare di non avere problemi di intolleranze o problemi fisici che ne impediscono l'assunzione, così come di non prendere farmaci con cui potrebbero entrare in conflitto. A chiunque soffra di gastrite o ulcere, è sconsigliato di bere acqua, limone e zenzero.

Fatte queste dovute precisazioni, vediamo insieme cosa succede al nostro corpo se assumiamo ogni giorno zenzero e limone.

La radice di zenzero è in grado di migliorare la digestione, evitando la fermentazione e la formazione di gas intestinali e bloccando il senso di nausea. Questo prodotto può inoltre alleviare i sintomi di raffreddore, mal di gola e influenza e d è un ottimo antidolorifico, che può tenere a bada glicemia e colesterolo. Il limone è ricco di vitamina C, quindi aiuta l'organismo a prevenire o curare eventuali raffreddori o influenze. Il succo stimola il fegato, favorisce l'eliminazione degli acidi urici e sostiene l'attività intestinale: è quindi un rimedio naturale depurativo molto efficace. L'acido citrico contribuisce a dissolvere i calcoli biliari, i calcoli renali e i depositi di calcio che possono accumularsi nei reni. 

Articoli correlati