Non tutti sono concordi quando si parla di dividere il letto con il proprio amico a quattro zampe, ma una recente ricerca potrebbe convincere anche gli scettici. Uno studio della Mayo Sleep Clinic ha infatti rivelato che dividere il letto con il proprio animale domestico può aiutare a dormire meglio e può apportare vantaggi in caso di problemi di sonno.

Per lo studio sono state intervistate 150 persone e il 49% di loro aveva un animale domestico. Oltre la metà degli animali dormiva nel letto o in camera da letto e il 20% degli intervistati ha dichiarato di essere stato disturbato durante la notte dall'animale, mentre ben il 41% ha riportato di essersi invece sentito più tranquillo e di non aver avuto problemi. Questa sensazione di sicurezza, poi, era anche più rafforzata in coloro che dormivano da soli, come i single o chi aveva spesso il partner lontano.

Gli studiosi hanno precisato che la ricerca necessita di ulteriori approfondimenti, prendendo in esame un campione più ampio e verificando le sensazioni degli intervistati con un'analisi del sonno. È inoltre importante ricordare che vi è un rischio – seppure non molto alto  – che gli animali domestici trasmettano malattie, come ad esempio le infezioni, quindi la loro salute va costantemente monitorata.