Con l'arrivo della bella stagione sempre si intensificano gli arrivi verso le coste italiane con preoccupanti numeri per l'emergenza immigrazione che interessa l'Italia. Complici le condizioni metereologiche più favorevoli, il flusso di profughi è pressoché costante da molte ore e le imbarcazioni della Marina Militare nell'operazione Mare Nostrum sono impegnate da ieri nei soccorsi a 17 imbarcazioni provenienti dal Nord Africa.

Stando ad un primo calcolo, ancora provvisorio, sono previsti arrivi per 2.500 migranti. Secondo gli ultimi aggiornamenti, tra gli altri interventi, la nave anfibia San Giorgio ha imbarcato 998 persone, il pattugliatore Orione 2 ha trasbordato oltre 400 profughi, la fregata Scirocco ha recuperato 206 extracomunitari, la corvetta Sfinge ha soccorso 113 migranti, la motovedetta della Capitaneria di Porto CP306 è intervenuta per prestare assistenza a 450 profughi ed altri 175 migranti sono stati imbarcati sul rimorchiatore Asso 24.