Emma Marrone nell'occhio del ciclone. In seguito alla decisione della cantante di spostare la sua partecipazione al "Radio Italia Live" da Palermo a Milano, in molti l'hanno accusata sui social di essere razzista. Quest'anno la manifestazione di Radio Italia, tra le più attese e acclamate dagli appassionati di musica italiana, si è sdoppiata in due appuntamenti in due diverse città: domenica 18 giugno a Milano e venerdì 30 giugno a Palermo (qui la lista completa degli artisti).

La partecipazione di Emma Marrone era inizialmente prevista per il capoluogo siciliano e solo in un secondo momento l'artista salentina è stata spostata nel cast dell'evento milanese. Decisione che presumibilmente in molti non hanno digerito. Sugli account social dell'ex concorrente di "Amici" e su quelli di Radio Italia, infatti, sono comparsi numerosi commenti nei quali i fan di Emma sostenevano che la loro beniamina fosse razzista e rinnegasse la Sicilia e tutto il sud Italia.

La cantante, che da metà aprile ha sostituito Morgan nel ruolo di coach della squadra bianca ad "Amici 2017", ha precisato su Instagram che lo spostamento è dovuto esclusivamente a un suo impegno "strettamente personale", scusandosi con Radio Italia per i messaggi sgradevoli ricevuti a causa sua.