CATANIA – La sentenza d'Appello nei confronti del gruppo di estortori ritenuto vicino ai Mussi i ficurinia è arrivata. Una maxi operazione scattata nel 2013 ed eseguita dai carabinieri. La prima novità, come scrive "LiveSicilia", è che il Tribunale ha chiarito una volta per tutte la posizione di due imprenditori inizialmente coinvolti: Giovanni Spina e Domenico Indelicato sono stati assolti con formula piena. Erano accusati di aver utilizzato alcuni picciotti dei Laudani per riscuotere dei crediti.

ALTRI NOMI E CONDANNE

Poi c'è il troncone degli imputati con il rito abbreviato. Filippo Anastati è stato condannato a 5 anni e 8 mesi di carcere, Santo Orazio Laudani a 5 anni e 6 mesi, Antonino Fosco, 5 anni di reclusione, Filetti Stellario, 4 anni, Gianluigi Partini, 7 anni di reclusione, Omar Scaravilli anni 8 e mesi 8 di reclusione.