Una grossa truffa ai danni di compagnie assicurative con il sistema dei falsi indenti stradali è stata scoperta dai carabinieri a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina. Eseguite 16 misure cautelari emesse su richiesta della Procura barcellonese, delle quali 4 agli arresti domiciliari, 5 di obbligo di dimora, 4 di obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e 3 di divieto di esercitare l’attività professionale.

[Continua la lettura dell’articolo]