lux

Incredibile ma vero: un’intera famiglia di Portland, negli Stati Uniti, è stata presa in ostaggio dal “gattino” di casa, tanto da dover chiamare i soccorsi per essere liberati.  Moglie, marito, figlio e cane, si sono dovuti barricare in camera da letto mentre il loro gatto, Lux, si aggirava minaccioso fuori dalla porta. Durante la registrazione della chiamata al 911 è, infatti, possibile sentire “il dolce miagolio” dell’animale domestico .

Il protagonista della singolare storia è un esemplare himalayano di 10 chili che, in un primo momento, aveva cercato di graffiare il figlio della coppia, di soli 7 mesi ma poi la furia del felino si è riversata sull’intera famiglia .

Soltanto grazie all’intervento della polizia è stato possibile far uscire dalla stanza gli ostaggi: al momento dell’arrivo degli agenti, il gatto era sul frigorifero nella cucina e da lì riusciva a controllare i movimenti dei suoi padroni. Il comportamento di Lux sembra essere tornato alla normalità ma la famiglia, traumatizzata dalla vicenda, non ha ancora deciso se tenerlo o meno.

Nel video di Repubblica, la chiamata al 911 della famiglia presa in ostaggio dal gatto di casa: