Favignana, arco di Cala rossa Señor - Foto di Santi E Cate ColosiVista dall’alto sembra proprio una ‘grande farfalla sul mare’, come la definì il pittore Salvatore Fiume. L’isola siciliana di Favignana assieme alle vicine Levanzo e Marettimo fa parte della riserva naturale delle isole Egadi. In un territorio di circa 19 kmq scorre una dorsale montuosa il cui monte più alto è il monte di Santa Caterina, le altre due cime sono la Punta della Campana e la Punta Grossa.

 

Favignana_dall'alto

Come è facile immaginare, le spiagge costituiscono la principale attrazione dell’isola:Lido Burrone una spiaggia sabbiosa, Cala Azzurra con i suoi scogli, Cala Grande, Cala Rossa, Grotta Perciata, Marasolo solo per citarne alcune.

Cala Rossa, in particolare, si è aggiudicata il titolo di spiaggia più bella d’Italia, secondo la classifica redatta da Skyscanner, sito leader in Italia per la ricerca e comparazione di voli aerei, che ha preso in esame le recensioni di viaggio dei turisti e le destinazioni più gettonate.

Ma Favignana è anche grotte marine raggiungibili in barca, come ad esempio la Grotta dei Sospiri, e zone rocciose per chi ama tuffarsi, come Punta Fanfalo o il Cavallo.

favignana-top-10-isole-italiaTipiche di Favignana e delle altre Egadi sono lecave di tufo. Nel passato furono una delle fonti economiche degli isolani, oggi appaiono come grandiosi cattedrali scavate da quelle che erano le sapienti mani di veri e propri maestri nell’estrazione del tufo chiamati “pirriaturi”.

Sull’isola di Favignana, che fu regina delle tonnare in Sicilia, come dice lo scrittore Vincenzo Consolo, non mancano attrattive culturali come ad esempio il museo dell’ex-Stabilimento Florio, un tempo sede di lavorazione dei tonni ospita oggi reperti di varie epoche storiche, e ancora le chiese, i castelli di Santa Caterina e San Giacomo di epoca normanna e la zona di San Nicola, archeologica per antonomasia.

Favignana è anche l’isola dei golosi: da provare i ricchi piatti della tradizione come il cous cous di pesce, le frascatole, gli spaghetti ai ricci, le polpette di tonno, il tonno alla griglia, l’aragosta delle Egadi e tra i dolci vanno senz’altro assaggiate le cassatelle e cannoli.

Serena Freni 

Meteoweb