Felicissima Palermo,  in aeroporto i turisti accolti dall’arte e dalle tradizioni popolari del maestro puparo Enzo Mancuso e la cantastorie Sara Cappello

Daranno il benvenuto a chi verrà a far visita alla nostra terra, mostrando da subito il patrimonio artistico e culturale delle tradizioni popolari. Chi atterrerà all’aeroporto Falcone –Borsellino nei giorni 16, 17, 24 e 26 aprile, per tutta la giornata dalle 9 alle ore 20, sarà accolto con i canti popolari della cantastorie Sara Cappello e l’Opera dei Pupi del maestro Enzo Mancuso. L’iniziativa organizzata dalle associazioni “Città dell’Arte” e “Carlo Magno” è stata patrocinata dall’Assessorato al Turismo del Comune di Palermo. Sara Cappello con il suo  teatro popolare, i cunti, i personaggi tipici della letteratura popolare siciliana e il maestro puparo Enzo Mancuso con i suoi valorosi paladini delle leggende cavalleresche, Orlando, Rinaldo, Carlo Magno, tra i grandi protagonisti dell’arte siciliana, accompagneranno i turisti che arrivano e i cittadini che torneranno a casa in un mondo magico. Rievocheranno le antiche tradizioni popolari in un’atmosfera di ilarità e divertimento con spettacoli che custodiscono le credenze, i miti, le consuetudini e le tradizioni della bella Sicilia. Un modo nuovo e originale per accogliere chi arriva in Sicilia e fargli conoscere una cultura che da nessun altra parte del mondo potrà mai trovare.