Era il terrore delle farmacie e adesso, per lui, sono scattate le manette. Si tratta di Santo Violante, quarantenne di Baglio D'Aquino, ritenuto responsabile di cinque colpi. Secondo gli agenti, dopo le indagini, non ci sarebbero dubbi: l'uomo è stato arrestato e rinchiuso nel carcere Pagliarelli di Palermo. 

Stamani gli agenti della sezione Contrasto al crimine diffuso hanno bloccato il quarantenne nei pressi della sua abitazione: alla vista dei poliziotti ha tentato di fuggire, lasciando cadere a terra una busta con dei vestiti per cambiarsi. Questo dettaglio fa ipotizzare la volontà del malvivente di rendersi irreperibile, magari dopo un altro colpo. Gli uomini della mobile hanno ricostruito la sequenza di cinque rapine: una alla farmacia Salus di piazza Porta Montalto, due alla farmacia Quattrocchi di piazza Bologni, una all'Antica Farmacia Cavour e un'altra ancora alla farmacia Calì di via Maqueda.

La modalità utilizzata per le rapine è stata sempre la stessa: il rapinatore, sotto la minaccia di una lama e con il volto travisato da una sciarpa, si faceva consegnare gli incassi.

Fonte: PalermoToday