Flavio Briatore fa chiarezza sulla foto che lo ritrae insieme a una mora misteriosa. La scorsa settimana è stato fotografato fuori dall'Hotel De Russie, a Roma, e lo scatto è stato interpretato in modo molto malizioso, perché secondo qualcuno stava baciando la ragazza. Attraverso le pagine di Novella 2000, però, Flavio ha negato tutto, spiegando cosa è accaduto: “E c'era un gruppo di ragazzi – ha spiegato –  saranno stati una decina, ragazzi e ragazze, credo di Frosinone, mi hanno riconosciuto. Hanno chiesto potevano farsi, qualche selfie come me”. Li ho fatti volentieri. Hanno iniziato a scattare, a farsi i selfie. Sono stati piacevoli, educati e dopo qualche selfie con me, durante i saluti, mi ha salutato quella ragazza ed è stata scattata anche quella foto”.

Lo scatto poteva essere interpretato male: “Invece non c'è niente da interpretare. Ma ti pare che io, un uomo sposato, vado baciare una ragazza in un bar? In pubblico. Io non bacio. Quella foto è il nulla, è una immagine senza storia. Poi, scusa, io ho un figlio, Falco, è la cosa più importante della mia vita, ti sembra che vado a baciare una ragazza e poi …. Se guardi bene la foto, si vede benissimo che non mi sono nemmeno alzato, tenendo il telefonino in mano, perché facevo una telefonata via l'altra, ti sembro il tipo che per baciare una donna nemmeno si alza dal tavolo”.