FLORIDIA (SIRACUSA) – Un carabiniere ha salvato un bambino di 2 anni a Floridia, in provincia di Siracusa: il piccolo ha perso conoscenza dopo una crisi convulsiva scaturita probabilmente dalla febbre alta. Il militare, libero dal servizio, mentre stava percorrendo a bordo della propria auto il centro di Floridia stava transitando in via Fratelli Amato, quando è stato attirato dalle urla disperate della madre, che chiedeva aiuto in attesa dell'arrivo del marito.

Il carabiniere ha praticato le manovre di soccorso per posizionare innanzitutto il bimbo in modo sicuro al fine di evitarne il soffocamento. L'ambulanza ha trasportato il piccolo, che nel frattempo aveva ripreso a respirare regolarmente, nel reparto di pediatria dell’ospedale "Umberto I" di Siracusa per le cure del caso. Il piccolo ora è fuori pericolo e si sta via via riprendendo.