Questa è un'ottima idea per quelle sere in cui non sappiamo cosa cucinare, non abbiamo fatto la spesa, il frigo è vuoto e vorremmo mangiare qualcosa di diverso dalla solita fetta di carne o della gelida insalata.

Mi trovavo su FB in un gruppo molto interessante di appassionate di cucina Bimby di cui vi ho già parlato    QUI'     e si raccontavano, vicendevolmente, il successo nella realizzazione della "Focaccia di Nino" realizzata con il Bimby 
…..a parte il fatto che non si sa chi sia quest Emerito Nino che ha ideato questa bontà, leggendo gli ingredienti e la velocità della preparazione mi venne l'acquolina in bocca!!!!
Si tratta di un impasto molto idratato e quasi liquido al quale viene aggiunta unapatata CRUDA !!!! si, avete capito bene….cruda e frullata finemente con parte dell'acqua necessaria per l'impasto. 
Questa trovata rende la ricetta facilissima e velocissima in quanto , abbatte, i tempi per lessare le patate e quindi si può decidere di impastarla e immediatamente realizzarla!!!
Il risultato è stato eccellente, come potete vedere dalle foto. L'impasto risulta sofficissimo, molto alveolato, etereo e gustoso. Si può condire con qualsiasi ingrediente che giace nel frigo. Io l'ho preparata con pomodorini, olive, acciughe, origano e abbondante olio d'oliva.
E' buonissima anche il giorno dopo…se vi avanza!!!!
 
Ingredienti :
– 1 patata cruda (circa 80 gr. al netto)
– 400 gr. acqua tiepida
– 600 gr. farina 00 
– 1 bustina di lievito di birra disidratato oppure 25 gr. fresco
– 1 cucchiaino di zucchero
– 1 cucchiaino e 1\2 di sale
– olio extravergine d'oliva 
– origano 
– 20 pomodorini
– 20 olive snocciolate
– 1 vasetto di filetti d'acciughe sott'olio
 
Procedimento Bimby:
– nel boccale mettere metà dell'acqua tiepida e la patata a pezzi e frullare 10 sec. vel. Turbo
– aggiungere il resto dell'acqua, il lievito e lo zucchero 5 sec. vel 6
– aggiungere la farina e impastare 3 minuti vel. Spiga
– aggiungere il sale e continuare ad impastare 3 min. vel 6
– lasciare lievitare nel boccale coperto con una copertina sino a che l'impasto uscirà dal foro del coperchio
– a questo punto foderare una teglia con carta forno unta con olio d'oliva
– stendere l'impasto con le dita
– condire a piacere
– lasciare lievitare  , nuovamente, per 30 minuti
– nel frattempo accendere il forno a 200°
– infornare in forno caldo per 20 minuti
 
Procedimento manuale:
– frullare in un mixer o in frullatore la patata cruda con parte dell'acqua
– procedere all'impasto aggiungendo gli altri ingredienti come descritto sopra