RIPARTE LA QUARTA EDIZIONE DI SCALE DEL GUSTO. DA DOMANI, RAGUSA IBLA IN TUTTI I SENSI. CENE, MASTERCLASS, TALK E DEGUSTAZIONI PER ESALTARE LE ECCELLENZE ENOGASTRONOMICHE DELLA NOSTRA TERRA.

RAGUSA – Dopo il rinvio forzato a causa dell’allerta meteo della scorsa settimana, si svolgerà questo week end, da domani venerdì 19 ottobre a domenica 21 ottobre, la manifestazione “Scale del Gusto” nell’ormai consueta location delle storiche scale che uniscono Ragusa Superiore al quartiere barocco di Ragusa Ibla. Nonostante sia solo la quarta edizione, questo appuntamento, nato da un’idea dell’associazione di promozione turistica Sud Tourism, è riuscito in pochi anni ad entrare nel cuore dei sciliani e dei turisti, intercettando l’interesse regionale, puntando tutto sulle eccellenze enogastronomiche del territorio.

Si inizia domani alle 18,30 con l’apertura sul sagrato di Santa Maria delle Scale per dare il via ai sapori, gli odori, i colori che la nostra cucina e le nostre tradizioni creeranno tra mostre fotografiche allestite all’interno degli splendidi palazzi patrimoni Unesco, masterclass sui vini locali con esperti sommelier, laboratori per grandi e piccini, talk aperte come momento di approfondimento e le immancabili cene panoramiche, vere protagoniste di Scale del Gusto. E poi spazio ai prodotti e ai produttori con i vari banchetti disseminati lungo le scalinate. L’associazione Sud Tourism ha accolto le numerose richieste provenienti da più fronti ed ha deciso di raddoppiare le cene con chef provenienti da tutto il territorio regionale. Saranno due le location dove sarà possibile gustare, dall’antipasto al dessert, il meglio della cucina siciliana in un vero e proprio percorso enogastronomico che esalta i sensi.

Oltre alla già utilizzata terrazza di Largo Santa Maria, da quest’anno le cene con vista saranno organizzate ed ospitate anche sul Belvedere Santa Lucia, in questo caso in collaborazione con Pressh24. Durante la giornata di domani, venerdì 19, saranno gli chef Gianni Digrandi del ristorante la Rosada di Ragusa e lo chef del ristorante Atmosphere di Vittoria, Marco Failla, a preparare le “cene con vista – assaggi di territorio”. Il connubio tra arte barocca patrimonio mondiale dell’umanità ed eccellenze enogastronomiche troverà ampio spazio anche durante i “tour delle scale”, vere e proprie visite guidate tra i monumenti Unesco con degustazioni.
Tra gli appuntamenti della prima giornata, da segnalare alle 19,30 il “Talk & Food” con lo chef stellato Claudio Ruta in dialogo con il giornalista Francesco Seminara.

Per tutta la durata della manifestazione sarà possibile utilizzare il comodo servizio navetta con cui partendo da Largo Santa Maria sarà possibile ragiungere Piazza della Repubblica e anche i Giardini Iblei. Tantissimi gli appuntamenti culturali attraverso i laboratori stilistici e le mostre anche all’interno della chiesa di Santa Maria dei Miracoli che dopo anni si svelerà a tutti i visitatori, così come il primo piano del palazzo della Cancelleria, anch’esso chiuso da anni e che grazie al lavoro di recupero sarà finalmente possibile visitare. Palazzo Cosentini invece, ospiterà durante la tre giorni dell’evento anche le degustazioni vinicole a cura con l’associazione “Strada del vino Cerasuolo di Vittoria” che farà scoprire le storie e le cantine delle terre del Cerasuolo. A fine serata spazio invece alla musica nei “Wine party a Palazzo” in programma domani sera e sabato sera a partire dalle ore 23:00. Tutto il programma è già on-line sul sito ufficiale della manifestazione www.scaledelgusto.it.