Francia, in 6 stuprano e torturano 20enne per oltre un mese. Una vicenda orribile, una storia di violenza e abuso continuato e ripetuto nei confronti di una ventenne psicolabile. E' accaduto a Verdun dove tre uomini e tre donne tra i 19 ed i 27 anni sono stati incriminati con l'accusa di aver stuprato e torturato una giovane donna usata come schiava sessuale per oltre un mese.

La vittima di 20 anni ha problemi di ritardo mentale ed è stata ripetutamente picchiata, violentata ed anche costretta a fare sesso con animali.

I media locali riferiscono che la giovane è riuscita a scappare  convincendo i suoi aguzzini di permetterle di riprendere il suo bancomat da un suo ex professore. Quest'ultimo, viste le sue condizioni è rimasto sconvolto ed è riuscito ad avvisare la polizia che ha posto fine alla sua via crucis. Così ha messo fine all'incubo della ragazza.

La vittima, secondo quanto riferiscono le autorità francesi, ha incontrato due delle donne mentre si trovava in un ostello per giovani lavoratrici, in difficoltà economiche. L'anno convinta ad andare a casa con loro dove è stata ripetutamente brutalizzata dal gruppo.