Giallo a Nairobi: il corpo senza vita del geologo catanese Carlo Longo, 47 anni, è stato trovato senza vita all'interno dell'hotel Sankara in Westlands, Kenya. L'uomo si trovava in Africa per lavoro e alloggiava dallo scorso martedì al quarto piano dell'albergo di lusso: da qui, poche ore prima di morire, avrebbe prenotato un taxi. La polizia ha dichiarato che Longo presentava alcune lesioni sul lato sinistro della testa, proprio sopra il sopracciglio. A scoprire il cadavere, i responsabili della struttura ricettiva. Secondo le ricostruzioni di alcune fonti di Nairobi, il tassista si è presentato all'ingresso dell'hotel, ma ad attenderlo non ha trovato nessuno, quindi si è rivolto alla reception.

È stato quindi composto il numero interno della camera di Longo, ma non è arrivata alcuna risposta. Sono al momento in corso le indagini degli agenti locali. In relazione a quanto accaduto, sono state rilanciate le dichiarazioni della Farnesina sulla sicurezza in viaggio: il ministro degli Esteri ha raccomandato grande prudenza a chiunque si trovi nella nazione africana – incluse le zone costiere più lontane dal confine con la Somalia – o abbia in programma di recarvisi a breve.