Non sarebbe potuta partire Giulia Foresta di 22 anni, la giovane palermitana morta giovedì in Croazia mentre stava facendo paraseling. Pochi giorni prima di recarsi nel paese della ex Jugoslavia, la giovane si era accorta di avere la carta d’identità scaduta.

[Continua la lettura dell’articolo]