L’olio extravergine siciliano conquista il primetime della Rai. Nella nuova puntata del docureality condotto da Nicola Savino sarà Giulia Adragna, esponente della quinta generazione dei Barbera, a vestire i panni del "Boss in incognito" all’interno dell’azienda di famiglia. Il programma racconta le storie dei grandi imprenditori italiani che hanno accettato la sfida di lavorare, sotto copertura, insieme ai loro dipendenti.    

Giulia Adragna è laureata in Lingue e dopo 5 anni trascorsi a Londra nel 2005 decide di rientrare in Sicilia per seguire l’export dell’azienda di famiglia guidata dallo zio Manfredi Barbera. Un percorso formativo che l'ha portata oggi a gestire il comparto estero di Premiati Oleifici Barbera, che conta clienti in oltre 50 paesi del mondo. Giulia camufferà il proprio aspetto con un’identità fittizia per passare dall’altra parte della barricata. Soltanto alla fine convocherà nella sede centrale dell’azienda tutti i lavoratori coinvolti a loro insaputa e potrà fare una valutazione di pregi e difetti della propria realtà produttiva.

Durante la puntata gli spettatori avranno modo di conoscere l’affascinate mondo della produzione dell’olio extravergine di oliva. La puntata, registrata lo scorso novembre, è ambientata presso lo stabilimento di Custonaci, in provincia di Trapani. Proprio qui verrà narrato uno spaccato di vita vera durante il periodo più bello, quello della raccolta delle olive.