Ieri sera su uno dei principali canali televisivi nazionali abbiamo dovuto assistere, inermi, a un nuovo sopruso razzista nei confronti del meridione e stavolta, in modo particolare

[Continua la lettura dell’articolo]