La Sicilia intera si è stretta intorno alla famiglia di Giuseppe Liotta, il medico morto durante il violento nubifragio che si è abbattuto su Palermo e provincia il 3 novembre. Liotta stava recandosi al lavoro, all’ospedale di Corleone, quando è stato travolto dal fango.

Una folla commossa ha partecipato ai funerali, che si sono tenuti sabato 10 novembre nel capoluogo siciliano. La moglie Floriana ha scritto una lettera, che è stata letta durante la celebrazione: “Giuseppe non è un eroe che ha messo a repentaglio la vita per i suoi piccoli pazienti, perché i primi piccoli pazienti erano a casa. Se di eroismo si deve parlare, dovremmo celebrare tutti i lavoratori di quella notte”, ha detto, tra le altre cose.

Funerali di Giuseppe Liotta, il ricordo della moglie