Avevano messo in piedi un giro di falsificazione di biglietti della lotteria istantanea vincente e dopo averli grossolanamente falsificatio tentavano di incassare gli importi attraverso banche e agenzie specializzate. Oltre 50 persone sono state denunciate dalla guardia di Finanza a Palermo per tentata truffa con i così detti biglietti gratta e vinci.

[Continua la lettura dell’articolo]