Un nuovo virus si sta diffondendo via email: alcuni utenti stanno ricevendo in questi giorni una notifica di querela per diffamazione aggravata, firmata Studio Legale Gargani. Diverse persone, spaventate dal contenuto del messaggio, si precipitano a scaricare l'allegato, ma si ritrovano con il computer "infettato". Ad avvisare del pericolo è il sito Debunking.it, che riporta anche il testo:

Egr. Sig. / Sig.ra,
Con la presente Le scrivo in nome e per conto della mia assistita Francesca De Rossi per diffidarla dal proseguire con l’attività lesiva e dichiaratamente diffamatoria del diritto all’immagine, al nome, alla dignità e alla riservatezza della mia assistita, attività da Lei messa in atto via social media su Facebook.
Per aprire la querela prema sulla scritta “Scarica documento”
La invito, pertanto, a sospendere ogni attività lesiva facendo presente che ho già ricevuto mandato per adire le vie legali e tutelare in sede civile e penali i diritti della mia assistita.
Distinti Saluti.
Studio Legale Gargani
Tel. +39 06.42006977 – Fax 089200144
Email: info@studiolegalegargani.it

Nell'allegato c'è un file .exe, che in realtà è un trojan: si installa nel computer e può arrecare seri danni. Lo Studio Legale Gargani esiste davvero, ma non ha nulla a che fare con il virus. A sua volta, sarebbe stato vittima di pirati informatici che hanno hackerato il sito, usandolo per far partire le email. 

Lo stesso studio legale ha precisato:

Il sito è momentaneamente off-line al fine di informare coloro che, a seguito di attacco SPAM che ha coinvolto numerose aziende in Italia, avessero ricevuto comunicazione e-mail da questo Studio con la quale si informava di presunta denuncia-querela da parte di tale sig.ra Francesca De Rossi.
La comunicazione in questione NON è stata inviata dallo Studio Legale Gargani che è vittima dell’attacco SPAM e, pertanto, non si ritiene responsabile di disagio che questa avesse procurato.