"Non arriviamo a fine mese". Sembra quasi un grido di dolore quello dei parlamentari regionali siciliani. Dopo le polemiche susciatate dalle dichiarazioni di Vincenzo Vinciullo, La7 ha mandato in onda un altro servizio destinato a far montare la rabbia dei cittadini. Anche perché il Parlamento dell'isola costa ai contribuenti 155 milioni di euro l'anno, quasi 13 milioni al mese. E loro, i deputati dell'Ars, in media guadagnano 11 mila euro al mese.

È lo stesso Vinciullo a ricascarci con una frase controversa: "Noi deputati siamo voluti bene da tante persone ed essendo invitati in molti matrimoni siamo costretti a fare tanti regali". Ecco il servizio di Silvio Schembri per "La Gabbia".