Ben 5.000 assunzioni nella sanità siciliana. Dopo il via libera della Regione, in Asp e ospedali si mette in moto la macchina burocratica per arrivare all'obiettivo sbandierato dall'assessorato alla Salute, capitanato da Baldo Gucciardi. Ai manager stanno iniziando ad arrivare le notifiche con l'approvazione degli atti aziendali ed entro una settimana dovrebbero ricevere anche il via libera per le nuove piante organiche.

Entro la fine di marzo, dunque, Asp e ospedali dovrebbero avviare i primi contratti. Si inizia con alcune vecchie graduatorie ancora valide per coprire i posti disponibili prima dei nuovi decreti, poi si passerà alla stabilizzazione dei precari per la metà dei posti disponibili e alla mobilità tra i diversi ospedali e le diverse regioni. Gli altri posti ancora vacanti saranno messi a concorso.