Nuovo riconoscimento per le tradizioni siciliane. Il Carnevale di Sciacca sarà inserito nel nuovo registro delle eredità immateriali della Sicilia. La Commissione istituita nell'assessorato regionale ai Beni Culturali e all'Identità Siciliana ha accolto la richiesta del Comune dell'Agrigentino nella seduta dello scorso 23 febbraio. 

A renderlo noto sono stati il sindaco Francesca Valenti e il vicesindaco Filippo Bellanca. «Siamo davvero contenti per un bene che appartiene alla Città di Sciacca di grandissimo valore storico, artistico, identitario – dicono Valenti e Bellanca – È un riconoscimento che abbiamo auspicato. La Regione Siciliana ha accolto un'istanza presentata dalla precedente amministrazione, su input dello storico del carnevale Pippo Verde che da tempo segue e studia l'evento che quest'anno è stato celebrato con un'edizione degna della sua lunga tradizione».