Il debutto dello spettacolo “Le Talebanti”, di Lo Monaco e Pugliatti, gli appuntamenti quotidiani  con i pupi e la mostra “Insomnia cookies”: gli appuntamenti del museo delle Marionette

Una settimana densa di eventi, quella che si apre al museo delle Marionette. Ogni giorno, e per tutta l’estate, appuntamento quotidiano con le vicende tratte dalla Storia dei paladini di Francia di Giusto Lodico (ogni lunedì alle 11, da martedì a sabato alle 17).

Debutto, da giovedì 4 a domenica 7 luglio alle 21, dello spettacolo “Le Talebanti”, con testo e regia di Giovanni Lo Monaco , presente anche in scena insieme a Marìka Pugliatti.

Prodotto dal museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino in collaborazione con l’associazione culturale Teatro Bastardo, lo spettacolo è liberamente ispirato a “Le Baccanti” di Euripide. Fra le tragedie del drammaturgo classico, questa, per la varietà e l’attualità dei temi che affronta, forse si presta più di altre ad una riscrittura in chiave contemporanea.
“È davvero singolare come un testo scritto parecchi secoli fa possa parlarci ancora oggi. Il tentativo di riscrittura, operato sul testo euripideo, si focalizza principalmente sul tema dell’estremismo ideologico, che da Oriente a Occidente ha sempre interessato tutta l’umanità e che adesso sta vivendo un momento di forte recrudescenza. D’altronde – riflette Lo Monaco – cosa divide il fanatismo delle religioni occidentali da quello delle fedi orientali? L’estremismo ideologico è sempre tale indipendentemente dalla sua provenienza”.
Nelle Talebanti, questo elemento s’intreccia con altre caratteristiche di contemporaneità rintracciabili nel testo, come la xenofobia e l’omofobia. La drammaturgia si arricchisce così di termini e problematiche attuali, facendosi viva e stimolante.
Lo spettacolo è adatto dagli 11 anni in su. Costo del biglietto: intero € 8; ridotto € 5.

Sarà possibile visitare, ancora fino al 15 luglio, la mostra “Insomnia cookies”, a cura di Antonio Leone e Paola Nicita e prodotta da Sicilia Queer Filmfest-Festival Internazionale di Nuove Visioni & coordinamento Palermo Pride in collaborazione con il museo internazionale delle Marionette Antonio Pasqualino e ruber.contemporanea.

Infine, come ogni prima domenica del mese, anche domenica 7 luglio sarà possibile ammirare le collezioni al museo al costo di 1 euro.
Previa prenotazione, alle 11 e alle 12, verrà organizzata una visita guidata alla scoperta di un prezioso patrimonio che custodisce marionette, pupi, burattini e ombre provenienti da tutto il mondo (costo biglietto visita guidata: intero € 5, ridotto € 3; durata: 45 minuti per gruppi di massimo 20 persone).