"Pronto, polizia? Il mio spacciatore ha alzato troppo i prezzi". È la surreale telefonata ricevuta dagli agenti della Northern Territory Police, in Australia. La signora, come si legge nel post pubblicato su Facebook dalle forze dell'ordine, ha espresso il proprio malumore per l'aumento del prezzo della marijuana.

"La polizia ha ricevuto una telefonata che schizza in cima alla classifica delle chiamate insolite", si legge nel post. La donna "profondamente risentita ha chiesto alla polizia di indagare sull''oltraggioso' aumento dei prezzi".

Quando l'agente all'altro capo del telefono ha chiesto chiarimenti, la signora evidentemente si è resa conto di aver commesso un errore e ha riattaccato. "Se conoscete uno spacciatore che vi sta fregando, chiamateci: saremmo felici di dare una mano", conclude ironicamente il post.