Lo scenario presentato oggi dal "Giornale di Sicilia" è molto preoccupante per i tifosi del Palermo: la società ha un buco di 120 milioni di euro e la Procura ha aperto un fascicolo di atti civili, con cui verranno effettuati accertamenti che verifichino se esistano le condizioni per chiedere il fallimento. In questo momento è prematuro parlare di addio al club di viale del Fante, ma la guardia di finanza adesso è al lavoro dopo le istanze di alcuni creditori.

In sostanza, gli uomini delle fiamme gialle vogliono capire se il Palermo è in grado di onorare i suoi impegni economici. Non è escluso che nei prossimi giorni possano essere svolte audizioni di soggetti informati dei fatti, che forniscano spiegazioni sui conti del club rosanero. Il closing Zamparini-Baccaglini, a questo punto, passa in secondo piano.