o-FISH-SKIN-570Pan Xianhang è un ragazzino di soli otto anni affetto da una forma di ittiosi tanto fastidiosa da impedirgli il sonno durante la notte.

 

Nel suo paese, provincia ad est di Wenlin in Cina, il piccolo Xianhang è conosciuto con l'appellativo di “ragazzo pesce”, perchè è coperto dalla testa ai piedi da delle fitte e pruriginose squame. Proprio come la pelle che ricopre un pesce.

 

In realtà c'è poco di mistico.
Fin dalla nascita al ragazzo è stata diagnosticata una ittiosi genetica che lo condanna ad una vita piena di sofferenze. Il dolore ed il fastidio, che la sua pelle gli arreca, diventa molto spesso insopportabile. E ricordiamolo, lui ha solo 8 anni. Una età in cui i nostri figli fanno i capricci perchè venga loro comprata l'ultima stupidità pubblicizzata in tv.

E lui, invece, Pan non riesce né a dormire né a partecipare attivamente alla vita scolastica.
 

L'anomalia genetica che affligge la sua pelle ha influenzato severamente la forma dei suoi occhi, del suo naso, della bocca ed orecchie. Inoltre i movimenti che può compiere senza soffrire delle pene indicibili sono di una ampiezza limitata.

 

Si stima che ogni anno circa 16.000 bambini nascono già affetti da ittiosi, stando ai dati rilasciati dalla Foundation for Ichthyosis & Related Skin Types.

 

Purtroppo al momento non esiste una cura.
I sintomi possono essere alleviati utilizzando degli impacchi di acqua fresca per abbassare la temperatura e spalmando sul corpo delle creme che fanno il possibile per ammorbidire la pelle, idratarla ed evitare che si crepi.


Ecco un documentario intitolato “The Boy They Call Fish” è in inglese, ma vale la pena seguirlo ugualmente:

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=JygUnTIjb90[/youtube]

Riferimenti

 

1. Immagine | Sunjimblao

 

2. Autore | Viola Dante