La top model Naomi Campbell è stata condannata dal tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto a sei mesi di reclusione (pena sospesa) per aver aggredito un fotografo a Lipari sei anni fa. I fatti risalgono al 5 agosto del 2009: la modella si trovava insieme al fidanzato (il miliardario russo Vladimir Doronin) sull'isola. Gaetano di Giovanni, fotografo di Lipari, venne ritenuto dalla top model 'colpevole' di averle scattato alcune foto mentre passeggiava e quindi aggredito.

La scena venne immortalata da un altro paparazzo. Di Giovanni venne preso a colpi di borsetta e graffiato a un occhio: venne medicato al pronto soccorso, dove gli venne diagnosticata una prognosi di tre giorni. Gli avvocati avevano raggiunto un accordo, con il fotografo che aveva ritirato la querela, ma il processo è andato avanti ugualmente perché secondo il Pm Francesco Massara per il reato di lesioni, considerato aggravato, era necessario andare avanti d'ufficio.