liberazione di Chiara

La storia di Chiara, la donna 36enne, segregata da 8 anni dalla madre, in un appartamento da incubo nel quartiere Vomero a Napoli, ha sconvolto tutti. La scoperta della povera donna è stata fatta dagli agenti in via Caldieri, intervenuti in un appartamento di uno stabile, di proprietà della madre della 36enne ma dove essa non abitava. 

Al loro arrivo i poliziotti hanno subito percepito un cattivo odore sul pianerottolo e, aiutati dai vigili del fuoco, hanno aperto l’appartamento. Una volta varcata la soglia dell’abitazione, davanti ai loro occhi cumuli di spazzatura sparsi per tutta la casa e la donna, segregata dalla madre, rannicchiata a terra tra i rifiuti. La “mamma” è ai domiciliari e si difende affermando che è stata la figlia a non voler avere più contatti con il mondo esterno.

Il video della liberazione di Chiara e l’emozione dei poliziotti:”Chiara ti abbiamo salvata”.

[youtube]http://youtu.be/VjnOkY75zyc[/youtube]